fredag 15 december 2017

Non Farti Ingannare Dai Bonus!


I CFD sono uno strumento derivato particolarmente indicato per investire in azioni. CFD è un acronimo inglese che significa Contratti per Differenza. Questo tipo di contratti nacquero, per la prima volta, negli anni '90 e furono inventati da alcuni broker che operavano sulla Borsa di Londra per ragioni fiscali. Da subito però fu chiaro che i CFD avevano un enorme potenziale e presentavano molti più vantaggi del risparmio sulle tasse di trading. In pochissimo tempo i CFD divennero lo strumento preferito da molti trader per investire sulla Borsa, sul forex, sulle materie prime su qualunque altro asset finanziario quotato su un mercato. Forex moz è un sito di riferimento per i traders italiani di forex e opzioni binarie. Ricordiamo che ogni attività legata al trading può portare a rischi di perdita di capitali. Pertanto decliniamo ogni responsabilità da eventuali perdite subite sui mercati per errori e informazioni contenuti nel sito che non incita ad alcun investimento.
Il deposito minimo è di 250 dollari ed i clienti possono beneficiare fino al 100% del bonus di deposito. Sono accettate una vasta gamma di carte di credito e altri metodi di pagamento, tra cui MoneyBookers, e, naturalmente, bonifico bancario, sia per i depositi che per i prelievi, ma c'è un requisito minimo di equilibrio di 1000 dollari per questo metodo di pagamento..accedi all’24option homepage.
Il trade size è la quantità di contratti che ti consente di aprire un broker. Ogni broker per ogni mercato ha un trade size minimo ed un trade size massimo, e devi conoscerli per capire se possono limitare la tua operatività. Ad esempio potrebbe capitare che per operare in un mercato un broker ti obblighi ad aprire minimo 10 contratti, se tu quindi volessi acquistare solo 2 contratti, non potresti farlo, e dunque non potresti operare, salvo appunto acquistare minimo 10 contratti. Per questo motivo è bene scegliere un broker che offre un trade size minimo molto basso ed un trade size massimo molto alto.

Per mettere a confronto due broker dobbiamo sempre considerare anche gli aspetti economici. Per prima cosa il broker deve essere gratuito, assolutamente gratuito, e senza commissioni. Qui non stiamo ancora facendo confronti, questa è una precondizione che non deve mai venire meno. Operare con broker che applicano commissioni sull'eseguito è una vera e propria pazzia che fa perdere un sacco di soldi. L'unico profitto accettabile di un broker è costituito dallo spread. E' ovvio che quando mettiamo due broker a confronto dobbiamo fare in modo che lo spread sia il più vantaggioso possibile.

Inga kommentarer:

Skicka en kommentar